Chiudi

GTFE

Paccheri al sugo di calamari

first courses
Tempo 45 min Difficoltà Media Dosi 4
  • 500 gr di calamari già puliti
  • 320 gr di paccheri
  • 200 gr di pomodorini ciliegino
  • 200 gr passata di pomodoro
  • 50 gr di olio extra vergine di oliva q.b.
  • 50 gr di vino bianco
  • 1 peperoncino fresco
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • Sale q.b.

Ponete sul fuoco un tegame con abbondante acqua che servirà per la cottura della pasta: quando bollirà, potete salare a piacere. Passate al taglio dei calamari puliti, quindi separate i tentacoli dal resto del calamaro e ottenete degli anelli di circa 1,5 cm. Affettate sottilmente il peperoncino. Spremete gli spicchi d’aglio in un tegame dove avrete versato un filo d’olio e lasciate insaporire per qualche minuto a fiamma bassa, insieme al peperoncino. Aggiungete gli anelli di calamaro insieme ai tentacoli e cuocete ad alta fiamma per 1 minuto appena, in modo che la carne dei calamari non si indurisca troppo. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare per un paio di minuti. Unite i pomodorini e la passata di pomodoro. Mescolate e cuocete a fuoco basso per 5-6 minuti. Intanto tuffate i paccheri in acqua bollente e salata e poi scolateli (tenendo da parte un pò di acqua di cottura) a metà cottura versandoli direttamente nel tegame col sugo.