Chiudi

GTFE

Straccetti di pollo alla sorrentina

main courses
Tempo 55 min Difficoltà Facile Dosi 4
  • 500 gr petto di pollo
  • 300 gr passata di pomodoro 
  • 100 gr mozzarella
  • 1 scalogno
  • 4 foglie basilico
  • farina 00 per infarinare q.b.
  • 20 gr  parmigiano reggiano grattugiato
  • 30 gr di olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale fino e pepe q.b.

Cominciate dal sugo. Mondate uno scalogno e tritatelo finemente, versatelo in un tegame con un filo d’olio extravergine d’oliva e cuocete per qualche minuto a fuoco dolce, mescolando spesso per non far bruciare il soffritto. Unite la passata di pomodoro, aggiustate di sale e versate un mestolo d’acqua.Coprite e cuocete a fuoco dolce per 20 minuti. Intanto occupatevi del pollo, quindi tagliate il petto a striscioline di circa 1 cm di spessore e poi in pezzi irregolari di circa 5 cm di lunghezza.Passate gli straccetti di pollo nella farina e, mano a mano, sistemateli su un vassoietto foderato con carta forno. Scaldate una padella con dell’olio e poi scottate il pollo, cuocendo a fiamma viva per 2-3 minuti, girandoli di tanto in tanto. Quando saranno dorati, aggiustate di sale e infine unite il sugo di pomodoro. Sfiammate ancora per 2 minuti e poi spegnete la fiamma.

Unite la mozzarella tagliata a cubetti e spezzettate le foglioline di basilico a mano, aggiustate con il pepe nero macinato e mescolate il tutto. Versate in una pirofila, spolverizzando la superficie con il parmigiano grattugiato. Infornate, in forno preriscaldato a 240° in modalità grill, per 8-10 minuti o comunque il tempo necessario per far filare la mozzarella e gratinare leggermente la superficie. I vostri straccetti di pollo alla sorrentina sono pronti per essere impiattati.