Chiudi

GTFE

Coniglio alla cacciatora

main courses
Tempo 2h 30min Difficoltà Media Dosi 4
  • 800 gr di coniglio
  • 200 ml di aceto di vino bianco (per la marinatura)
  • 400 gr di pomodorini ciliegino
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 carota grande
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 2 rametti di rosmarino fresco
  • 60 gr di olio extra vergine di oliva
  • 200 ml di vino bianco secco
  • Sale q.b.

Lavate il coniglio e mettetelo a marinare in un recipiente con l’aceto di vino e 1 bicchiere d’acqua, lasciatelo in umido per 1 h circa. Passate nel mixer la carota, la cipolla e il sedano, precedentemente lavati, al fine di ottenere una crema. Ponete la crema in un tegame ampio insieme all’olio extravergine.

Accendete il fuoco e fate rosolare la crema per un paio di minuti, nel frattempo sgocciolate il coniglio e inserite i vari pezzi nel tegame, fate rosolare 1 minuto a fiamma moderata. Aggiungete rosmarino e prezzemolo. Fate rosolare ancora 1 minuto girando e amalgamando piano piano tutti gli ingredienti.  Aggiungete i pomodorini, aspettate che prenda nuovamente il bollo, girate e infine unite il vino bianco. Lasciate sfumare qualche secondo, poi abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere a fuoco lento per almeno 1 h avendo cura di girare ogni tanto e controllare che il coniglio sia sempre umido e non attacchi, lasciate cuocere finché il sugo si rapprenda e il coniglio risulti ben condito, umido e attaccato al sugo corposo di cottura. In questa fase  correggete di sale.