Chiudi

GTFE

Crostata di pomodori

desserts
Tempo 2 h Difficoltà Facile Dosi 4

Per la pasta:

  • 250 gr di farina 00
  • 125 gr di burro
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 buccia di limone grattugiato

Per il ripieno:

  • 200 gr di zucchero di canna
  • 8 chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 2 bustine di vanillina pura
  • 75 gr di arachidi tostate
  • 4 uova
  • 1 bicchierino di rhum
  • un pizzico di noce moscata
  • 500 gr di pomodori pelati

Disporre la farina con il sale a fontana, aggiungendo il grasso a temperatura ambiente. Lavorare la farina tra il palmo delle mani con il grasso, fino a che non si sarà ottenuta una consistenza sabbiosa. A questo punto si riforma la fontana e al centro si pone lo zucchero, il limone grattugiato e il tuorlo d’uovo. Si impasta velocemente e per un tempo brevissimo, quindi si pone l’impasto per mezz’ora in frigo. Si lavora lo zucchero con i tuorli d’uovo fino ad ottenere una crema soffice e gonfia. Si pestano le spezie tutte insieme nel mortaio e si aggiungono, insieme con il rhum, alla crema. I pomodori vanno passati al crivello. Il sugo ottenuto si versa in un colino possibilmente non d’acciaio, e lo si lascia riposare per lo meno per un ora. A quel punto si unisce il sugo al precedente miscuglio, insieme con due albumi montati a neve. Si amalgama delicatamente il tutto con una spatola, procedendo dall’alto verso il basso. Si fodera una teglia con la pasta frolla disposta anche sulle pareti, si versa delicatamente il ripieno e si pone il tutto in un forno, già preriscaldato ad una temperatura medio-alta, per un’ora e 15 minuti. Si lascia raffreddare e si adagia in un piatto, spolverizzando con zucchero a velo, aromatizzato con cannella in polvere e vaniglia.