Chiudi

GTFE

Spezzatino di tacchino con patate

main courses
Tempo 1h45m Difficoltà Difficile Dosi 4
  • 1,2 kg petto di tacchino
  • 600 gr patate
  • 1 cipolla bianche
  • 1 carote
  • 70 gr farina 00
  • 350 gr passata di pomodoro
  • 350 gr brodo
  • 20 gr olio extra vergine di oliva
  • 3 rametti di rosmarino
  • 3 rametti di rimo
  • sale e pepe q.b.

Per prima cosa preparate il brodo, poi tagliate le verdure per il soffritto: pelate la carota e riducetela a cubetti; fate la stessa cosa con la cipolla. Legate insieme i rametti di timo e rosmarino con dello spago da cucina, infine tagliate la fesa di tacchino in tocchetti regolari di circa 2 cm di spessore. Scaldate l’olio in una casseruola, aggiungete la carota e la cipolla e fate dorare il soffritto a fuoco medio-alto per circa 5 minuti mescolando molto spesso per evitare che si bruci. Quindi aggiungete il tacchino, fatelo rosolare per un paio di minuti, dopodiché versate la farina e fatela tostare per altri 2-3 minuti, sempre mescolando spesso. Quando si sarà assorbita, versate nella casseruola la passata di pomodoro e il brodo di carne, aggiustate di sale e di pepe, aggiungete il mazzetto di erbe aromatiche (timo e rosmarino), coprite con un coperchio e cuocete a fuoco dolce per 40 minuti. Nel frattempo pelate le patate e tagliatele a cubetti regolari di 1 cm di spessore.
Passati 40 minuti, aggiungete i cubetti di patate nella casseruola, coprite nuovamente con il coperchio e cuocete per altri 20 minuti, sempre a fuoco dolce. Trascorso il tempo di cottura, spegnete il fuoco, rimuovete il mazzetto di erbe aromatiche e il vostro spezzatino di tacchino è pronto per essere servito!